Spiagge del sud della Toscana

L’estate è alle porte ma non tutti hanno le idee chiare su dove passare le vacanze. In questo articolo proviamo a dare qualche informazione sulle spiagge del sud della Toscana. Partendo dalla parte più meridionale possiamo senza dubbio puntare lo sguardo sulla spiaggia di Capalbio che è una delle più apprezzate dell’intera regione. La qualità del suo lungo arenile e della sua acqua cristallina è molto apprezzato da diversi personaggi famosi e politici.

A pochi chilometri da Capalbio, altra meta sicuramente apprezzata è la spiaggia di Ansedonia, assai suggestiva per alcune particolarità del territorio e per la presenza sia di strutture balneari e ristoratrici, sia di molta spiaggia libera.
A largo di Ansedonia troviamo un vero e proprio paradiso per i sub. E qui, infatti, che inizia il parco marino che include l’isola di Giannutri e l’isola del Giglio e il suggestivo promontorio dell’Argentario. Tra gli anfratti del promontorio si aprono tante splendide spiaggette dette Cale, raggiungibili a piedi, in auto o in barca.

Percorrendo il braccio di terra settentrionale, che collega l’Argentario alla terraferma, incontriamo l’Oasi Naturale di Orbetello con le spiagge della Giannella e della Feniglia. Sabbiose e a ridosso del parco naturale, risultano essere estremamente godibili con strutture balneari e lunghi tratti di spiaggia libera.
Superato Orbetello, raggiungiamo Talamone che, grazie a delle particolari correnti, è molto adatta agli sport velici. Dopo Talamone, finalmente entriamo in piena Maremma con la bellezza delle sue aree protette. Le prime spiagge che segnaliamo sono Cala di Forno, la spiaggia di Collelungo e la spiaggia di Marina di Alberese. Il paesaggio che si apre alle loro spalle è uno dei più incontaminati ed incantevoli dell’intera costa.

Proseguendo il nostro cammino verso nord, giungiamo a Marina di Grosseto, un paese molto apprezzato per i suoi hotel toscana mare e per le dimensioni delle sue ampie spiagge che arrivano fino a Castiglione della Pescaia. Questo, probabilmente, è il tratto che raccoglie il maggior numero di vacanzieri durante l’estate. Il nostro viaggio termina pochi chilometri più a nord, superate le spiagge delle Rocchette e di Punta Ala, infatti, arriviamo al golfo di Follonica dove le spiagge di Scarlino, di Follonica, la bellissima Cala violina e le spiagge di Castoglioncello chiudono l’incantevole costa Maremmana.