Manutenzione di una pentola a pressione

La manutenzione di una pentola a pressione può essere classificata come uno svantaggio della pentola stessa, non tanto per la difficoltà della stessa, ma perché si tratta di diverse operazioni da effettuare periodicamente sui diversi componenti della pentola a pressione, e che quindi richiedono tempo, attenzione e cura, in modo da mantenere la pentola a pressione al meglio ed ottenere sempre cibi cotti al meglio, evitando così di dover sostituire la pentola a pressione dopo pochi mesi o anni. Essendo realizzata in acciaio o alluminio, infatti, questo tipo di pentola è realizzato per essere resistente al tempo e anche ad utilizzi frequenti, in modo anche che l’investimento venga ammortizzato nel tempo. Partendo dal coperchio, dopo ogni utilizzo bisogna assicurarsi dell’efficienza delle valvole: la valvola principale, quella che sfiata costantemente durante la cottura, andrà interamente smontata e pulita con attenzione per eliminare ogni accumulo di sporco e far sì che la via sia libera per l’uscita del vapore al successivo utilizzo, servendosi anche di uno spazzolino o di un ago in caso risulti otturata o parzialmente otturata; la valvola di sicurezza va invece controllata e pulita periodicamente per verificarne l’efficienza in caso di necessità, ed oleata con olio commestibile almeno una volta al mese. Il coperchio in sé non deve essere posto in lavastoviglie, e la guarnizione in gomma deve essere periodicamente controllare, e immediatamente sostituita quando consumata, in modo da garantire una chiusura ottimale e perfettamente ermetica della pentola a pressione. È bene inoltre oleare periodicamente, almeno una volta o due al mese a seconda della frequenza di utilizzo, tutta la gomma del coperchio, in modo da evitare che si secchi e facilitarne l’apertura e chiusura durante l’utilizzo. Infine, la pentola in sé può essere adatta al lavaggio in lavastoviglie, e nel lavaggio a mano è meglio evitare saponi molto aggressivi o spugne abrasive, in modo da non danneggiare la pentola, soprattutto nella parte interna. Si consiglia inoltre di conservare la pentola in modo aperto, per evitare l’accumularsi di odori all’interno della pentola stessa e preservare la gomma della guarnizione del coperchio anche quando la pentola a pressione non viene utilizzata per un lungo periodo di tempo. Per tutte le operazioni di manutenzione, e la loro spiegazione in dettaglio è possibile far riferimento agli articoli del sito sulle pentole a pressione migliori in commercio.