Come avere capelli lisci in poche mosse

I capelli perfettamente lisci sono il sogno di moltissime donne. Bisogna ammettere però che, molto spesso, resta solo un sogno, oppure un obiettivo che si raggiunge dopo ore di piega e trattamenti.

Ma se vi dicessimo che esistono alcuni modi per avere i capelli perfettamente dritti e con poca fatica?

Molto spesso, infatti, la difficoltà ad avere capelli lisci e morbidi ha alla base una preparazione sbagliata.

La piega perfetta parte già durante il lavaggio, e questo lo devi davvero tenere in conto.

Inutile dire che poi, la regola d’oro in questo caso è: avere la migliore piastra per capelli in commercio.

La piastra, infatti, è sicuramente un valido braccio destro in questo campo e, grazie all’enorme progresso avuto in questo campo, spesso può essere anche un vero e proprio trattamento di bellezza. Ma cerchiamo di approfondire meglio l’argomento insieme.

 

Capelli lisci: tutti i consigli giusti

È inutile negarlo, una chioma liscia e setosa attira gli sguardi di ogni persona.

I capelli dritti sono da sempre tra le tipologie più ambite e sognate dalle donne, e spesso anche dagli uomini visto che anche tra di loro sta impazzendo la moda dei capelli lunghi.

Ma come averli perfettamente dritti senza rovinarli e stressarli troppo?

Cominciando, prima di tutto, dalle basi, ed utilizzando i prodotti e gli strumenti adatti.

 

Capelli lisci: il lavaggio

La lisciatura dei capelli parte già dal momento in cui ti appresti a lavarli. Infatti, è importante utilizzare uno shampoo per capelli lisci.

Questo tipo di prodotto è stato studiato appositamente per far si che le diverse molecole del capello siano già pronte per una piega dritta. Piccoli dettagli, ma che fanno la differenza.

Ottimo poi utilizzare anche un balsamo specifico che fa ad ammorbidire e nutrire il capelli fino in profondità.

 

Capelli lisci: l’asciugatura

L’altro step che gioca un ruolo importante è poi l’asciugatura vera e propria con il phon.

Dopo aver lavato i capelli con i prodotti giusti tampona i capelli con l’asciugamano per togliere quanta più acqua possibile dalla tua chioma.

Come avrai potuto notare, abbiamo scritto tampona. Infatti, frizionarli troppo in questa fase li porterebbe a spezzarsi e stressarsi più facilmente, quindi meglio evitare.

Ecco che ora entra in campo un altro prodotto fondamentale: il siero lisciante.

Il siero è, senza ombra di dubbio, un altro aiutante davvero importantissimo.

Distribuiscilo per tutta la lunghezza dei capelli e poi passa all’asciugatura vera e propria.

Nella prima fase usa pure l’aria caldissima poi, mano a mano che i capelli si asciugano, abbassa la temperatura.

Ricordati di asciugarli sempre in maniera verticale, ovvero dall’alto. In questo modo i capelli prenderanno già la piega perfetta.

 

Capelli lisci: i giusti strumenti

Ora che i capelli sono asciutti puoi passare ad utilizzare lo strumento per eccellenza: la piastra.

Se pensi che utilizzarla troppo spesso possa rovinare drasticamente i tuoi capelli, ti vogliamo rassicurare.

Le diverse tecnologie utilizzate al giorno d’oggi, fanno si che la piastra diventi addirittura una cura di bellezza. Basti pensare ai modelli che sprigionano ioni durante la lisciatura.

Ovviamente, però, bisogna possedere la piastra giusta.

Se non vuoi utilizzare la piastra ogni singola volta puoi anche optare per altre tecniche, come l’utilizzo dei bigodini grossi o la ruota svedese (ciocche i capelli attorcigliate sul capo e poi lasciate asciugare con un turbante in testa).

Divertiti a sperimentare e vedrai che i risultati saranno sorprendenti.