Bistecchiere, i migliori modelli sul mercato

Se il barbecue è il re delle grigliate, la bistecchiera non è da meno e può dare molte soddisfazioni al palato. Per ottenere il meglio da una bistecchiera è impostante scegliere il modello giusto al momento dell’acquisto. Vale la pena ribadire che la bistecchiera è un oggetto che non si limita alle sole bistecche, ma effettua cotture diversificate e in modo del tutto naturale. Le tipologie di bistecchiere sul mercato sono diverse e numerose, come si può ben vedere su www.migliorebistecchiera.it, il vantaggio è che si possono cuocere una varietà di cibi senza aggiunta di grassi. Le migliori bistecchiere sono quelle con la piastra a scanalature, in genere sono di ghisa, un materiale ignifugo molto resistente, grazie alla loro conformazione raccolgono i grassi che, in alcuni modelli, vengono canalizzati in apposite vaschette.

Ottime anche le bistecchiere antiaderenti che, a differenza di quelle in ghisa, permettono cotture meno omogenee, ma in compenso sono più leggere e maneggevoli, pertanto sono le più indicate se si necessita di un modello di grandi dimensioni ad uso sia domestico che professionale. Una delle ultime sbarcate sul mercato è la bistecchiera in pietra ollare. E’ una bistecchiera funzionale e di buone prestazioni, che pur essendo arrivata da poco sul mercato, si è fatta da subito apprezzare per le sue caratteristiche termiche che consentono di mantenere la piastra calda per ore anche dopo aver spento la fiamma.

Anche di bistecchiere in pietra ollare esistono dei sottotipi, il più diffuso è quello che si regge su appositi supporti che sorreggono, a loro volta, una base per la fiamma. In virtù di questo meccanismo di cottura, gli alimenti cuociono per induzione. Queste bistecchiere possono anche essere riscaldate sulla piastra elettrica o sui fornelli a gas della cucina e portate direttamente in tavole come piatti fumanti mediante comode maniglie di cui dispongono alcuni modelli. Altro vantaggio della bistecchiera in pietra ollare è quello di non fare fumo o cattivi odori, inoltre rende i cibi più gustosi e croccanti, nonché senza grassi, ottimi per chi segue una dieta. Lo spessore della pietra, che si presenta liscia e verdastra, è di circa due centimetri, facile da pulire, ma senza l’uso di detersivi che potrebbero rovinarla.